Giorgia Goldini: Iole Mariposa

Sabato 10 luglio ore 19 Palco Verde
Uno spettacolo che vuole rassicurare i nostri cuori infranti, dicendoci che anche se fa male poi passa, che anche se non sembra esserci via d’uscita poi la via d’uscita c’è, perché dopo una caduta c’è sempre una salita, e poi una curva, e poi delle scale, e poi un piccolo dirupo, e ancora un grande guado, e poi un muretto, delle buche, un cespuglio, delle rapide, qualche rovo e poi finalmente… JOHN.

Non mancheranno i tortelli di pavone, le ali di panda fritte,le polpette di merda,il pasticcio di piselli ripieni e …

E’ una progetto Bottega Bottoni e collaborano all’idea:Giorgia Goldini, Chiara Cusani, Aidi Tamburino,Catherine Chanuoux, Agotino Nardella e Libellulart.

Giorgia dice di sè…Sono alta 1.50 precisi, ma ultimamente ho tagliato i capelli e mi sono slanciata. Mi sento in grado di cucinare qualunque cosa minerale, vegetale o animale. Ho deciso di farmi degli occhiali nuovi da svista. Mi piacerebbe vivere dentro la pubblicità della Findus soprattutto per l’abbinamento dei colori. Sto costruendo un ventilatore grossissimo che toglie i pensieri facendoli volare via dai capelli. Forse ho capito il senso del “non so”: non lo so. Mi piacerebbe andare in vacanza in apnea. In genere sono una che preferisce la malinconia. Mi piacerebbe essere azzurra con i capelli del colore del crodino. Da quando il cuore mi si è rotto lo tengo in tasca in un sacchettino di plastica, ma non fa impressione. Cerco di far uscire il cappello dal coniglio. La mia prima passione è il teatro, ma devo dire che ho una passione smisurata anche per gli SPORT.. tutti! Esclusi quelli in cui ci si sporca di terra o fango, peggio ancora di cacche varie di aminali ammaestrati, mi piacerebbe dire che amo stare sdraiata in spiaggia a prendere il sole, ma lo sanno tutti che il sole fa male e invecchia la pelle.. io però mi sento


  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • email

Scritto il 2 July 2010 | Nessun commento

Categoria: Teatro | Tags: , ,