Chiave di Es

Domeni 11 Luglio / ore 22 / palco verde (rock)

Quando il rock è innanzitutto rock , ma anche qualcosa di più ! I Chiave di Es dopo molti premi e ottima critica saranno da noi soprattutto per farci divertire con la loro musica senza frontiere.

La band nasce nel dicembre del 2004 Alessio Pellegrino (chitarra/tastiera) e Dario Scopesi (basso), ai quali si unisce Luca Restagno (chitarra/voce), che dopo aver suonato in diverse band grunge e hard rock torinesi, decide di dedicarsi a questo nuovo progetto. Completa la formazione Andrea Paraboschi (batteria).

Nascono così i Chiave di Es.

All’inizio del 2006 la line-up cambia: Andrea passa il testimone a Davide Paparella, che con i suoi 20 anni di carriera musicale che lo hanno reso partecipe di progetti heavy metal, rock, hard-core, punk, elettronica e standard jazz, si adatta bene allo spirito eclettico del gruppo. I Chiave di Es rivedono così il loro repertorio, modificando alcune parti delle vecchie canzoni e scrivendone di nuove.

ll periodo tra il 2006 e il 2007 vede la band esibirsi dal vivo in numerosi locali torinesi, grazie anche all’appoggio dell’associazione HTS musica, partecipando inoltre a diversi concorsi per band emergenti, tra cui spiccano la semi-finale a “RockintheWeb” e il terzo posto all’ “Ovesfest 2007″ di Grugliasco e la vittoria del concorso “Rainbow on the rock” nel giugno del 2008, la vittoria della finale regionale di Rock Targato Italia 09 e ancora la vittoria del Kallio Festival 09 di Salza di Pinerolo.

A Marzo del 2008 ha visto la luce il primo EP dei Chiave di Es intitolato “Satura Lanx” un termine latino che indica un piatto ricco e colorato, una similitudine in qualche modo con il variegato genere musicale della band.

Nel 2009 la band vince la finale regionale di Rock Targato Italia e ben si classifica alla finale nazionale del medesimo concorso.

Il termine “Chiave di Es” è giocato sull’accostamento del termine Chiave, utilizzato sui pentagrammi in musica per indicare l’altezza dei suoni riportati, e il termine Es, che ricorda per la sua brevità una nota musicale (Do, Re, Mi etc), ma si riferisce al concetto di Es del filosofo e psicoanalista Sigmund Freud. In parole semplici Chiave di Es vuole in qualche modo rappresentare il processo di identificazione-soddisfazione dei bisogni che suscita l’ascolto della musica nell’essere umano.

  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • email

Scritto il 26 June 2010 | Nessun commento

Categoria: Musica | Tags: , ,

Lascia un commento